Sanremo 2018: l’edizione dei record

La sessantottesima edizione di Sanremo è stata un grande successo. Da diversi anni non si
raggiungeva uno share così alto fin dalla prima serata. La serata finale ha conquistato un
numero sbalorditivo di telespettatori con il raggiungimento del 58% di share. Il picco lo si è
raggiunto durante la proclamazione dei vincitori Fabrizio Moro ed Ermal Meta con il 68,90%.
Il festival ha conquistato ottime recensioni e commenti positivi non solo dai critici ma anche
dal pubblico. Forse l’elemento vincente del festival è stata la conduzione di Claudio Baglioni,
Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. La vera protagonista del festival è stata Michelle
Hunziker che con la sua personalità esuberante è riuscita ad affascinare tutti sia uomini che
donne. Ci sono sono state anche diverse critiche.

Record Sanremo roberta cornale

Si è parlato molto delle poche “quote
rosa”. Infatti in gara tra i big si sono esibite solamente quattro partecipanti femminili sui 20
complessivi. Nonostante ciò Annalisa con “Il mondo prima di te” è stata molto apprezzata dal
pubblico, conquistando così il terzo posto. Grande successo lo hanno ricevuto la band
esordiente Lo Stato sociale che ha conquistato il secondo posto, ma anche Ron con
“Almeno pensami” scritta da Lucio Dalla. Nonostante la polemica suscitata per il plagio poi
smentito, il maggiore successo lo hanno guadagnato Fabrizio Moro ed Ermal Meta. Oltre
alla vittoria “Non mi avete fatto niente” è il singolo sanremese più trasmesso dalle radio
italiane. Inoltre durante la serata finale hanno ricevuto il premio TIMmusic come singolo più
ascoltato delle settimana sull’app. Ora ci si chiede se anche l’anno prossimo il festival sarà
condotto e organizzato da Baglioni, anche se alcune voci svelano la possibilità della coppia
Baglioni Morandi..

Francesco Pellizzari

Francesco Pellizzari

Sono un diciasettenne appassionato di tecnologia, videogiochi e film che frequenta la terza liceo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.